La didattica integrata per le scuole aperte

Il corso è pensato per aiutare i docenti ad applicare in modo pratico e operativo, a scuola e online, le linee guida sulla DDI del Ministero dell’Istruzione. E’ completamente personalizzabile, in base alle esigenze o curiosità del docente, ed è dotato di un breve test preliminare che consente di suggerire un percorso individuale.

Il corso, attivo da dicembre 2020 al 9 aprile 2021, è destinato a tutti i docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado. Ha una durata di circa 18 ore ed ha i seguenti obiettivi:

• Mettere in pratica le linee guida per la DDI, rendendo operative le indicazioni espresse dal Ministero: dalla progettazione delle lezioni sincrone e asincrone all’approfondimento degli strumenti digitali da utilizzare, fino all’implementazione delle metodologie didattiche più inclusive e partecipative

• Imparare a rendere la didattica digitale non solo dal punto di vista tecnico ma anche e soprattutto pedagogico, scoprendo come coinvolgere gli studenti nelle attività, come predisporre momenti di confronto online e come condividere risorse e conoscenze per favorire l’interazione con gli studenti

• Conoscere i princìpi della progettazione didattica per creare moduli formativi in grado di motivare e coinvolgere ogni alunno della vostra classe, trovando il giusto punto d’incontro fra le esigenze dei vostri studenti, l’argomento di studio e le competenze chiave da sviluppare

• Acquisire competenze nell’applicazione concreta di metodologie innovative che pongono lo studente al centro dell’attività, aumentano la motivazione della classe e permettono l’integrazione di ambienti fisici come l’aula con ambienti online come le piattaforme per la didattica digitale

• Approfondire strategie di valutazione che permettono non solo di verificare l’apprendimento, ma anche di offrire agli studenti un momento altamente formativo che aiuta a sviluppare la consapevolezza del proprio percorso e la capacità di autovalutazione

•Entrare a far parte di una community online di docenti e tutor, con cui confrontarvi sui temi del corso e sulle pratiche di Didattica Digitale Integrata, scambiandovi lesson plan e suggerimenti.

Nuovi Docenti Digitali

Per i docenti della scuola primaria

Clicca qui

Per i docenti della scuola secondaria

Gli insegnanti guardano ai nuovi strumenti tecnologici come a una grande opportunità per rendere la didattica digitale ancora più coinvolgente ed efficace per l’apprendimento a distanza ma anche in presenza. È quanto emerge da un’indagine Censis rivolta ai primi 5mila iscritti.

L’indagine Censis ha raccolto, tra i docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado che hanno seguito i diversi moduli del corso, le opinioni in merito alle difficoltà incontrate nella didattica a distanza e le competenze digitali di cui avvertono il bisogno.

L’elemento più forte emerso dall’indagine riguarda la percezione delle modalità di svolgimento della didattica: il 92,1% dei corsisti ha opinione favorevole e ritiene che le nuove tecnologie digitali sono capaci di rendere più efficaci e coinvolgenti le lezioni frontali. La consapevolezza che la didattica digitale integrata possa risultare più efficace di quella tradizionale sembra ormai consolidata. Per l’86,7% dei docenti l’insorgere della pandemia pur avendo provocato uno ‘shock’ al sistema formativo, ha determinato un’accelerazione del processo di digitalizzazione delle attività didattiche. È però molto forte il desiderio di una ‘nuova normalità’: insostituibile la didattica in presenza, ma sostanziale unanimità nella necessità di integrarla con gli strumenti digitali (89,4%). Una presa di coscienza importante, che vede i docenti interessati ad un’evoluzione delle proprie competenze digitali per applicarle nel rapporto con gli studenti e nelle metodologie di insegnamento innovative.

Indagine Censis su ‘Nuovi Docenti Digitali’ leggi qui.

Tim aderisce a

In collaborazione con

Con il patrocinio di

Federazione di settore

In collaborazione con